mercoledì 11 ottobre 2023

"Osceno" e "Orrido"...

Nel teatro dell'antichità e nel mondo Greco si diceva Ob Skené per Osceno nel mondo Latino era "Oscenus" e indicava qualcosa di infausto, indecente, disgustoso che non veniva mostrato in scena ma, all'interno della rappresentazione, si svolgeva fuori scena perché creava un cattivo presagio da cui anche la parola Abominio

Ma c'era anche l'Orrido che fra le varie letture provoca orrore, repulsione, angosciosa paura e raccapriccio, terrore. Quando si dice qualcosa di orrido che ti fa rizzare i peli della pelle dalla paura.


Quello che vediamo oggi come oggi in Medio Oriente non è più terrorismo e guerra orrenda con tutti i peggiori metodi che la storia ci ha già mostrato in tanti esempi e in tanti paesi. Da questo punto di vista non esiste una esclusiva.

Non c'è nessuna musica che può adattarsi al contenuto di questo post
La foto che vedete l'avevo trovata anni fa quando gestivo
un altro blog e credo che sia di Gustav Doré

Grazie per le visite

10 commenti:

  1. Concordo. L'orrendo che accade tra palestinesi e israeliani non è una guerra, ma qualcosa di ripugnante. E fa male che a dire queste cose sono utenti di un blog, mentre le potenze mondiali come USA, Russia, Cina non fanno niente per fermare la mattanza.
    Salutone amico mio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gus bentornato

      Hai detto giusto ripugnante come vergognoso e ripugnante sono le grandi potenze che lasciano fare.
      Grazie per la visita amico Gus e alla prossima

      Elimina
  2. Andrò contro, ma quello che vedo è il prosecuo di una campagna guerrafondaia americana che nessuno ha le palle di fermare.
    Ieri l'Ucraina, l'altroieri il Medio Oriente, l'altoieri ancora il Golfo e via a ritroso...
    Che schifo.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca A. Vanni, bentornata

      "Osceno" e "Orrido" di cui parlo nel post vale per tutti, nessun escluso infatti ho specificato che l'attuale situazione è una coazione a ripetere con "i peggiori metodi che la storia ci ha già mostrato". Vale anche per le guerre USA a cui fai riferimento nel tuo commento.

      Grazie per la visita
      e alla prossima

      Elimina
  3. Più che condivisa la scelta di non inserire la musica !! ... grazie per avermi fatto scoprire Dorè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao marcaval, bentornato

      infatti non c'è musica che possa adattarsi ad argomenti come questi e ti ringrazio per la condivisione.

      Gustav Dorè ti piacerà e per tanti aspetti riuscirà anche a stupirti.
      Un salutone e grazie per la visita

      Elimina
  4. Risposte
    1. Ciao Rockpoeta, bentornato

      Si poteva andare ma visto il dramma ho pensato che il silenzio fosse la scelta migliore

      Grazie per la visita
      e un salutone

      Elimina
  5. Concordo su ogni parola. Per fortuna che si salva il barlume di speranza di chi come te, come noi, ancora è in grado di guardare a questo orrore e definirlo tale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luz, bentornata

      la speranza è importante non possiamo perderla e ti ringrazio per la visita e il commento.

      Alla prossima

      Elimina

Pausa Estiva...

 "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" Isaac Asimov una sua foto un po' inedita * * * * * * * * * * * * * * * * ...