martedì 6 dicembre 2022

Un Grande Balzo Indietro

Domenica scorsa ero a mangiare al Circolo ACLI di Lambrate insieme ad amici, con un ottima polenta con il brasato accompagnata da un'altrettanto ottima Bonarda con dolce e caffè, un pranzo ad un costo che definirei popolare. E prima di mangiare ho visto le foto, che vedete nel post, che appartengono al loro archivio storico e ringrazio molto il Centro ACLI di Lambrate.

* * * * * * * * * * * * 

Dopo la fine della seconda guerra mondiale il quartiere di Lambrate, a Milano, diventa un'importante zona industriale della Innocenti Metalmeccanica.

Costruiva la Lambretta, il cui nome deriva dal fiume Lambro e da Lambrate, molto in uso negli anni '50 e '60 come anche nel cinema in "Vacanze Romane" 


Nello steso stabilimento si costruiva la Mini Innocenti del 1966 e altri modelli che hanno avuto una larga diffusione nazionale e straniera al pari della Fiat


E, infine, nello stesso stabilimento si costruivano le macchine a vapore per fare caffè a cappuccini della Faema fondata nel 1945, poi passata di mano al gruppo industriale Cimbali



Ecco cosa era il quartiere in una foto storica. Oggi non c'è più niente, tutto è stato raso al suolo ed è nato un nuovo quartiere. Nei nuovi condomini (dotati di tutti i nuovi accorgimenti per il risparmio energetico) sono stati inseriti dei Cohousing a prezzi concorrenziali. Certo potevano prevedere degli spazi verdi (ne ho visti pochi). Ma in quel nuovo quartiere ho letto che si sono trasferiti a vivere molti creativi che operano in vari settori come il cinema indipendente.


Per la musica vi propongo un brano del 1969


Grazie a tutti per le visite
e Buona Settimana

4 commenti:

  1. Un grande post. La Lambretta è per me un tuffo alla mia gioventù.
    Salutone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gus, bentornato

      Anche per me è stato un tuffo alla mia gioventù. La lambretta era una moto molto usata per anni in Italia incluso mio padre e altri parenti che la usavano molto.

      Grazie per il tuo commento e la visita
      Un salutone

      Elimina
  2. Sai che non sapevo niente del cohousing ? Mi sembra una bel modo per generare condivisione.
    Bel post! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giacinta, bentornata

      qui a Milano in zona città studi am anche in altri quartieri ne esistono diversi di cohousing. Sono nati e progrediti un certo numero negli ultimi 10 anni e hanno avuto un certo seguito e successo da tanti punti di vista. È un modo di vivere che è in crescendo.

      Grazie per il tuo commento carissima
      e alla prossima

      Elimina

Pausa Estiva...

 "La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" Isaac Asimov una sua foto un po' inedita * * * * * * * * * * * * * * * * ...